top of page

Prospettive

Possedere una prospettiva implica presentare una visione personale di qualcosa.

Le "prospettive" sono tipicamente progetti annuali, ne esce uno nuovo ogni anno e sono limitati nelle quantità, talvolta frutto di collaborazioni con altri vignaioli che condividono la nostra stessa filosofia.

  • Il Focus è sulla VINIFICAZIONE

  • Uve anche internazionali

  • Vinificazioni più caratterizzanti  (legno, anfora, macerazioni...)

Prospettiva1

Prospettiva1

La storia di questo vino è un po' diversa dalle altre prospettive. Abbiamo un piccolo appezzamento di chardonnay e per cercare di dargli una forte personalità abbiamo scelto di vinificarlo in anfora a contatto con le bucce per 5 mesi. 

Sono anfore di terracotta di Impruneta, non sono né rivestite né interrate

E' un vino di impatto, salato e tannico, e si ritrovano le note di argilla dell'anfora.

La prima annata è stata il 2018 e lo facciamo ogni anno.

Prospettiva 2

Prospettiva2

Cabernet Sauvignon in purezza, vinificato in acciaio. 

Collaboriamo spesso con un'azienda che ha un vigneto di cabernet sauvignon di circa 25 anni. In una collina a circa 200 m di altitudine ed esposto a SUD.  Sfruttando l'annata fresca e effettuando una raccolta leggermente anticipata abbiamo  realizzato un vino  speziato, erbaceo e intenso che esalta le caratteristiche del vitigno.

Prospettiva3

Prospettiva3

Cabernet sauvignon in purezza, vinificato in acciaio e affinato in tanneau usati per 18 mesi.

Volevamo un vino importante che scaldasse l'inverno.

L'annata 2019 è stata calda e abbiamo raccolta l'uva in condizioni perfette per questo vino.

Prospettiva4

Prospettiva4

Volevamo fare un rosato e abbiamo cercato le uve che potessero fare al caso nostro. Un vecchio vigneto a pergola di pinot grigio, che è la % maggiore del blend.

Il colore è dato da una macerazione di 4 giorni, la vinificazione è in acciaio. 

Il vino ha note di rosa e piccoli frutti rossi e ha una spiccata acidità

Prospettiva5

Prospettiva5

Il 2022 è stato un anno caldo e soprattutto siccitoso,  ciò ha comportato una significativa riduzione delle quantità di uva prodotta, in particolare nei vigneti più giovani.

Vista la situazione abbiamo optato per vinificare diverse uve a bacca bianca insieme. In particolare il vigneto di Ribolla gialla e uno di Tocai bianco. Il risultato è un vino caldo, profumato, con una salata che è un po' il fil rouge dei nostri vini. E' vinificato in acciaio e circa il 20% è restato a contatto con le bucce per una settimana.

bottom of page